Cambio di stagione negli armadi

Cambio di stagione negli armadi

Si dice che l’ordine sia in grado di generare benessere (hai letto L’arte del riordino?). Un armadio perfettamente in ordine può aiutarci, simbolicamente, a riorganizzare la nostra vita.

Provaci anche tu, con calma però.

Per rimettere a posto le cose, le tue cose, devi (re)imparare a donarti un po’ di tempo. L’autunno, con le sue giornate buie e po’ malinconiche facilita il lavoro e ci aiuta, con il cambio di stagione, a cambiare e trasformare il nostro look, interiore ed esteriore.

La prima mossa è quella di togliere tutti i capi dall’armadio e suddividerli in 3 scatole con su scritto da tenere, da regalare, da buttare.

La seconda mossa, prima di riporre i vestiti del cambio stagione, è quella di ossigenare, igienizzare e rinfrescare l’armadio.

Per farlo non serve fare ricorso ai detersivi chimici, è sufficiente utilizzare ingredienti semplici e naturali senza spendere inutilmente.

Succo di limone Limmi e bicarbonato sono il rimedio che fa per te. Basta versarli in una ciotolina, mischiare ed intingerci un panno morbido con cui pulire l’interno degli armadi ed avere un buon profumo agrumato di pulito.

Una volta conclusa la pulizia dell’armadio, sistema gli indumenti da tenere, non dimenticando di inserire qualche sacchetto profumato, meglio ancora se realizzato in casa, imbevendo dei pezzettini di spugna in olio essenziale di limone e richiudendoli in un velo di tulle (ricicla quello dei confetti che ti regalano a matrimoni, battesimi e comunioni).

E la terza mossa? Beh, dopo tanto lavoro, sdraiati sul letto e sorseggia una tazza di tè profumato con il nuovo Limmi Sweet & Sour 

Buon cambio… di stagione!