Volete aromatizzare e dare un tocco di colore alle vostre pietanze?

Ecco le decorazioni che potete creare con il “pomo d’oro”.

  • Mezzelune

Dopo aver lavato il limone, dividetelo a spicchi, tagliandolo verticalmente. Provate ad unire gli spicchi, si formerà un fiore!

  • Rondelle

Tagliate orizzontalmente il limone a fettine sottili, scartando i due emisferi.

  • Ondine

Dividete il frutto a metà e tagliatelo in fettine sottilissime. Incidete la polpa centralmente, facendo attenzione a non danneggiare la scorza. Afferrate con delicatezza le due estremità e giratele una a desta e una a sinistra. Ideali per guarnire cocktail e bevande.

  • Riccioli

Tagliate a fettine un limone, eliminate il flavedo senza intaccare la parte bianca. La buccia dovrà rimanere attaccata ad un punto. Arrotolate a spirale la scorzetta e fermatela con un nodo.

  • Dondoli

Tagliate a spicchi i limoni e quindi a metà gli spicchi. Incidete una delle metà nel centro della polpa e incastratela nell’altra metà al centro.

  • Rosellina

Scegliete un limone con la scorza liscia. Prendete un coltellino affilato e sbucciate il frutto a spirale, delicatamente. Avvolgete su se stessa la scorza ed otterrete la corolla di un fiore. Se continuate ad arrotolare la buccia internamente, otterrete una rosellina!