Galateo giapponese a tavola

Galateo giapponese a tavola

Un tocco di classe per un pranzo speciale

Impariamo dai Giapponesi… Se avete ospiti a pranzo e il vostro menù è a base di pesce, fate trovare sulla tavola imbandita (in alto, a sinistra di ciascun piatto) una piccola ciotola sulla quale avrete ripiegato un asciugamanino da ospiti di spugna rigorosamente bianca o ecru (o in alternativa un tovagliolo grande di cotone consistente). A metà pasto, provvederete a versare sul panno un po’ di succo di limone già diluito in acqua tiepida. Attenzione alla quantità versata, che deve essere modesta, per non costringere i commensali a strizzare macchinosamente il panno!

Se invece il tavolo non è molto grande, preparate in cucina un grazioso recipiente con acqua tiepida e succo di limone, immergetevi gli asciugamani arrotolati a tubo, strizzateli girandoli dalle due estremità e porgeteli voi stessi a ciascuno dei commensali, utilizzando delle pinze da ghiaccio. Gli ospiti non dovranno aspettare di terminare il pranzo per avere mani fresche e profumate…

L’offerta del panno umido e acidulato è ideale con i secondi piatti, ma se gli antipasti dovessero essere impegnativi… a base di crostacei e molluschi e richiedessero l’impiego delle mani, beh, anticipate pure i tempi!

Ve ne saranno tutti grati.

Lasciaci il tuo commento

Rispettiamo la tua privacy. Il tuo indirizzo email non sarà visibile.