La maionese

maionesePatatine, hamburger, tramezzini… questa salsa cremosa di origine francese sposa ogni piatto. Vediamo come si prepara:

Ingredienti per 4 persone

  • 2 tuorli d’uovo
  • olio extravergine d’oliva (1/2 bicchiere per tuorlo)
  • 3 cucchiai di succo di limone Limmi
  • sale q.b.

Preparazione

Adagiate i tuorli in un contenitore, insaporiteli con il sale e iniziate a lavorarli con la frusta. Continuando a mescolare ininterrottamente in senso orario, versate lentamente l’olio d’oliva a filo. Continuate a miscelare, finché i tuorli non abbiano assorbito l’olio e formato un composto denso. Diluite l’emulsione con un po’ di succo di limone e continuate a ‘girare’ alternando l’aggiunta di olio con il limone.

Avete provato la salsa aioli ?
E’ una maionese all’olio d’oliva con aglio pestato… trovate la ricetta qui.

L’origine del nome ‘Maionese’

Le ipotesi sull’origine del nome della maionese sono diverse.
E’ possibile che maionese tragga le sue origini dalla città di Mahón, nell’isola baleare di Minorca, patria della mahonese, una salsa conosciuta fin dai tempi dei Romani, molto simile alla nostra maionese.
Secondo alcuni il nome Mayonnaise deriva da Carlo di Lorena, Duca di Mayenne, nel nord-est della Francia.
Ma è anche probabile che il termine derivi più semplicemente da Moyeau, antico vocabolo francese che significa tuorlo d’uovo. Infatti la maionese non è altro che un’emulsione di tuorli d’uovo e olio

La maionese è impazzita!

La maionese impazzisce quando i vari ingrendienti, anziché emulsionarsi in un impasto cremoso, si separano e formano dei grumi. Per ovviare al problema si consiglia di ricominciare a lavorare un altro tuorlo a cui aggiungere lentamente, un cucchiaio alla volta, la salsa impazzita.