Sangria bianca

Sangria bianca

Come preparare una bevanda alcoolica, estiva, gustosa e di gran moda per le tue serate con gli amici?
Con il succo di limone e il succo di lime Limmi, in poche semplici mosse, puoi preparare la versione più trendy della bevanda alcolica più famosa di Spagna: la Sangria bianca

Difficoltà: facile
Categoria: Bevande e cocktail
Cucina: spagnola, vegetariana, senza glutine
Porzioni: 1

Una curiosità sulle origini di questa deliziosa bevanda spagnola conosciuta in tutto il mondo: nasce intorno al 700 nella Penisola Iberica, quando dei furbi marinai inglesi, approdati nelle Antille, per eludere il divieto di bere alcolici, mascherarono il rum spagnolo da succo di frutta aggiungendo miele, spezie e pezzi di frutta.

Esistono diverse versioni della Sangria: comunemente viene realizzata con il vino rosso, mentre nella Catalogna viene creata con vini spumante o bianchi, ed è quella che vi proponiamo.
Perfetta per un aperitivo estivo leggera, gustosa ed arricchita da tanta buona frutta fresca la Sangria fa subito fiesta!

Ingredienti

  • 1 bottiglia di prosecco o spumante
  • 2 arance
  • 2 mele
  • 200 g di fragole
  • 50 ml di succo di limone Limmi
  • 30 ml di succo di lime Limmi
  • ½ litro di soda o acqua frizzante
  • 100 g di zucchero

Preparazione

Versa lo zucchero nella brocca

Unisci il succo di limone

Aggiungi il succo di lime per esaltare l’intensità del profumo e del gusto della sangria.

Aggiungi la mela, l’arancia e le fragole

Versa il prosecco

Versa la soda per dare alla bevanda la caratteristica nota frizzantina.

Due ore in frigo et voilà, la sangria è pronta!

Questo è il segreto della sangria, il riposo: va lasciata almeno due ore in frigo per dare modo alla frutta di macerare nel vino ed insaporirlo per bene.

Lasciaci il tuo commento

Rispettiamo la tua privacy. Il tuo indirizzo email non sarà visibile.