Apparato respiratorio

Due o tre gocce di succo di limone, tre quattro volte al giorno. Questo è il rimedio, tutto omeopatico, per curare infezioni bronchiali e polmonari, influenza, raffreddore e tosse.

Due o tre gocce di succo di limone sciolte in un bicchiere di acqua calda e inalate con la pratica dei fumenti sono un ottimo coadiuvante contro gli attacchi di asma, mentre gargarizzate prevengono e combattono gli stati infettivi ed infiammatori della bocca e della gola (angina, afte, stomatiti).

Non dimentichiamo, poi, l’elevato potere leucocitogeno che induce l’organismo a rinforzare le difese naturali.

Se soffrite di raffreddori da fieno, provate a consumare 2 o 3 limoni (da 6 a 9 cucchiai di succo di limone Limmi), accompagnati da un cucchiaio di miele, almeno tre settimane prima della vostra ‘stagione allergica’. I limoni hanno potere lenitivo e inibiscono l’eccessiva liberazione di istamina nell’organismo.

I rimedi della nonna

Se avete la gola arrossata, provate questi semplici medicamenti.

  • Versate il succo di limone su una zolletta di zucchero, una caramella dolce che avrà una benefica azione disinfettante e lenitiva per la vostra ugola.
  • Fate dei gargarismi con il succo di un limone diluito in acqua tiepida per 3 volte al giorno. La vostra gola sarà disinfettata e inoltre preverrete anche eventuali problemi di alitosi!

Che cos’è la Fitoterapia

Dal greco phytón cioè pianta e therapéia. E’ la cura delle malattie con rimedi vegetali.